Diocesi di Parma

Lettera pastorale - Alcuni punti sulla celebrazione


Invito nell’elaborazione del Piano Pastorale comune della NP a dare alla celebrazione molta cura.

• Favorire l’operato dei gruppi liturgici perché con i presbiteri la preparino bene, con canti appropriati, alcuni comuni alla diocesi; con lettori della Parola di Dio preparati e non presi all’ultimo. >> Messale Romano 59
• I cori, inoltre, aiutino a pregare con il canto, non si sostituiscano all’assemblea. >> MR 39
• Porre, di norma, un intervallo di un’ora e mezza tra le celebrazioni; e di norma chiedendo che di domenica non si celebrino eucaristie per gruppi particolari, ma questi vadano – portando il loro sostegno – alla celebrazione della NP in cui sono presenti, aiutando i presbiteri che, specialmente in montagna, sono spesso
in grande affanno. >> Il giorno del Signore n. 32
• Non ci sia, di norma, un presbitero che – se non impedito dalla salute – celebri una sola Eucaristia alla domenica, costringendo altri a celebrarne oltre il consentito.
• Abbiamo molto cura del silenzio: all’inizio della celebrazione; dopo l’omelia; dopo la distribuzione dell’Eucaristia. >> MR 45, 56, 88

Info: www.diocesi.parma.it e www.diocesi.parma.it/vitanuova
Strumenti: sussidi catechistici per adulti e giovani; sussidio biblico su 1 Tess, testo sulla pastorale giovanile; pellegrinaggi diocesani; nuove indicazioni per il catecumenato; calendario diocesano; Vita Nuova; sito internet della Diocesi.

Admin, Cookies, Privacy

Diocesi di Parma

Piazza Duomo, 1
43123 Parma
Tel: 0521 380500
E-mail:
Modulo Contatti

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile
il funzionamento di alcune componenti. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookies.